it
en

Deutschland

Italia

España

United Kingdom

United States

中国

Lietuva

Top League: Pulsar Digisight Ultra N455 LRF

Materiale pubblicato con permesso GUN-TEST.RU 

Appena il nuovo cannocchiale da puntamento digitale notturno Pulsar Digisight Ultra N455 LRF è stato introdotto, sono riuscito ad averne uno dei primi esemplari per effettuare un test.

Pulsar Digisight Ultra N455 LRF rappresenta un’evoluzione della generazione precedente di cannocchiali da puntamento Pulsar Digisight N960/970 LRF. Come si può immaginare, vi sono differenze rispetto al modello precedente, ed è ora equipaggiato con un telemetro laser.


Aspetto esteriore

Iniziamo con le impressioni generali. Il corpo del cannocchiale è in lega di magnesio, proprio come le attrezzature fotografiche di più alto livello.

Il cannocchiale ha una costruzione a “scatola”, con i fori per il montaggio situati nella base che ne consentono l’installazione in diverse posizioni. Grazie a questo l’utilizzatore può scegliere la posizione più adatta alle sue esigenze. I supporti e gli attacchi sono sostituibili.    

Personalmente apprezzo maggiormente questa configurazione di montaggio dei cannocchiali da puntamento - notturni o termici - su un’arma rispetto ai normali anelli.     

Non che vi siano dei particolari problemi con il fissaggio con anelli standard, è semplicemente più comodo utilizzare attacchi.

Il peso del cannocchiale è di circa 1,1 Kg.

Sul lato sinistro del cannocchiale si trova un telemetro laser. Sul Digisight Ultra N455 c’è un illuminatore a infrarossi in questa posizione, quindi è necessario rimuoverlo per sostituire la batteria.

Dato che un illuminatore a infrarossi è alimentato dal cannocchiale e non da una propria sorgente energetica, la configurazione della batteria è stata ridisegnata: c’è un connettore per l’illuminatore, coperto con un cappuccio. Bisogna prestare attenzione a questo particolare quando si ordina una batteria aggiuntiva, quella del modello LRF è denominata IPS 7A mentre quella standard è IPS 7.

In termini di potenza sono identiche: 6400 mAh. Riguardo all’alimentazione, aggiungo che oltre a batterie aggiuntive ad elevata potenza (ad esempio, IPS 14, 12800 mAh), è possibile collegare un normale caricatore di qualsiasi potenza tramite una connessione micro-USB.  

La batteria viene caricata tramite un caricatore separato oppure tramite la suddetta connessione micro-USB. A temperature miti (+22 °C) un cannocchiale può funzionare fino a 6 orecon una batteria standard.

Una robusta leva blocca la batteria sul corpo del cannocchiale, senza che vi sia il minimo gioco. Non c’è alcun rischio che il cannocchiale si spenga dopo uno sparo a causa di uno scollegamento della batteria dovuto al contraccolpo.   

Questo cannocchiale verrà apprezzato dai cacciatori con il suo livello di impermeabilità IPX7; lo si può usare senza problemi con la pioggia e può addirittura rimanere immerso in acqua a una profondità di 1 metro per 30 minuti.

La temperatura di funzionamento è tra -25 °C e + 50 °C

Il costruttore garantisce l’efficacia del cannocchiale anche con i fucili da caccia di maggior calibro: 375 H&H, 9.3x64 mm, calibro 12. La resistenza massima al rinculo è di 6000 J.

I comandi sono posti nella parte superiore del cannocchiale. Qui si trova una grande manopola di messa a fuoco della lente.  

Vicino alla sezione centrale del cannocchiale si trova una piattaforma con quattro pulsanti, con i quali si naviga nei menu e si controllano le funzioni principali.

Sul lato destro del cannocchiale è posto il pulsante on/off per l’accensione e lo spegnimento, con il quale si può anche spegnere temporaneamente il display.

Il copriobiettivo è fissato al cannocchiale e può essere spostato. L’oculare è protetto con un cappuccio in gomma.


Elettronica

Il cuore pulsante di questo cannocchiale è costituito da un sensore CMOS HD con una dimensione di 1280x720 pixel. Rispetto alla generazione precedente di cannocchiali da puntamento Digisight N960/970 LRF, questo sensore rappresenta un notevole balzo in avanti, con un’area raddoppiata. Sui dispositivi precedenti la dimensione del sensore era di 752x582 pixel.  

La sensibilità del sensore è inoltre aumentata anche grazie a nuovi algoritmi di elaborazione del segnale.

L’illuminazione a infrarossi supporta il sensore, con una lunghezza d’onda di 940 nm (modello N450: 850 nm); questo è l’intervallo “invisibile”. La retroilluminazione dispone di quattro livelli di regolazione della luminosità.  

La lente, con una lunghezza focale di 50 mm, fornisce un ingrandimento ottico di 4.5x. Lo strumento può inoltre contare su uno zoom digitale 4.5x – 18x

La distanza di osservazione dichiarata per un oggetto di 170 cm di altezza, al tramonto o di notte, è di circa 500 metri.

Il display AMOLED ha una risoluzione di 1024x768 pixel ed è resistente al gelo, fino a una temperatura di – 25°C. Una caratteristica del cannocchiale è di essere privo di “parallasse” o spostamento dell’immagine dell’oggetto rispetto al reticolo, quando l’occhio dell’osservatore (del cacciatore) non coincide con l’asse ottico dello strumento di osservazione (il cannocchiale).

In altre parole, se il fucile è puntato e il bersaglio inquadrato nel mirino, allora indipendentemente dall’angolo di osservazione del cacciatore nell’oculare, il reticolo rimarrà fisso.   


Il telemetro laser misura distanze fino a 1000 m con un’accuratezza di 1 metro. Vi sono diverse modalità operative: scanner, misurazione singola, misurazione dell’inclinazione, misurazione della distanza reale dal bersaglio.

Il cannocchiale dispone di un videoregistratore integrato con una memoria di 16 GB per memorizzare foto e video. È inoltre possibile registrare suoni grazie al microfono presente nel cannocchiale.

Digisight Ultra N455 LRF comunica con altri dispositivi tramite un modulo Wi-Fi. Per controllare il cannocchiale da remoto, è necessario installare l’applicazione proprietaria Stream Vision sul vostro smartphone.


Parliamo ora del software.

La funzione Picture-in-picture consente al cacciatore di ingrandire la zona centrale dell’immagine, che viene riprodotta in alto al centro del display, occupandone il 10%.

È disponibile una funzione di azzeramento zoom per poter effettuare un azzeramento preciso. L’indicazione dell’inclinazione laterale dell’arma è mostrata sul display con una freccia.  

I reticoli sono disponibili in 10 configurazioni e 9 colori, più che sufficiente anche per i cacciatori più meticolosi. Sono anche disponibili 5 “profili”, ciascuno con 10 diverse distanze. Perché così tanti? Per esempio, nel caso che si possieda un fucile con canna intercambiabile, o si voglia sparare con cartucce diverse del medesimo calibro – leggere o pesanti - il profilo permette di variare il reticolo senza dover effettuare una nuova regolazione dell’arma.  

Che ci crediate o meno, il cannocchiale si avvia quasi istantaneamente, bastano un paio di secondi per vedere l’immagine.

Un’altra modalità importante che merita di essere menzionata è SumLight. Si tratta di uno speciale algoritmo di elaborazione del segnale che migliora la qualità dell’immagine in notturna. La modalità SumLight è come una funzione di “riserva”, qualcosa di simile a un “overdrive” o a una modalità “sport” in un’automobile con un moderno cambio automatico. Si avvia quando le normali risorse del cannocchiale sono già state utilizzate, e serve ancora qualcosa in più.    

La modalità SumLight riduce significativamente il livello di rumore, ma dall’altro lato si ha una riduzione della frequenza dell’immagine, che risulta in un’immagine sfocata quando l’oggetto è in movimento o quando il cannocchiale viene mosso bruscamente.


Conclusione

Nonostante il cannocchiale sia dichiaratamente destinato a un utilizzo notturno, Digisight Ultra N455 LRF può essere tranquillamente usato di giorno. Naturalmente, in questo caso, la sua “distanza effettiva” aumenta considerevolmente. Di fatto questo strumento è diventato molto di più di un dispositivo per la visione notturna: è un sistema di visione universale. Con il supporto della App Stream Vision, che dispone di un calcolatore balistico integrato, è possibile calcolare la traiettoria della pallottola per una specifica arma. Alternativamente è possibile servirsi di profili di cartuccia precaricati. Un telemetro laser, sempre disponibile, previene possibili errori a distanze elevate.

Il cannocchiale Digisight Ultra N455 LRF va oltre le necessità del cacciatore medio. Direi piuttosto che questo è uno strumento professionale per coloro che hanno ben presente per cosa può essere usato. Penso che il possessore di Digisight Ultra N455 LRF sia una persona che conosce la balistica, le munizioni e che gradisce sparare da grandi distanze. 

Attualmente la gamma di cannocchiali da puntamento Pulsar/Yukon consente ai cacciatori di scegliere il prodotto ideale per compiti specifici, dal modello economico Yukon Sightline N455S al professionale Pulsar Digisight Ultra N455 LRF